15 novembre 2016 • Notizia

Super Mario Run arriverà su App Store il 15 dicembre, nuovi dettagli

Selezionati contenuti di gioco disponibili gratuitamente; con € 9.99 una tantum, si acquista il gioco completo

KYOTO, Giappone, 15 Novembre 2016 Il primo gioco per dispositivi mobili con protagonista l’eroe dei videogiochi più iconico di tutti i tempi sarà in vendita per iPhone e iPad dal 15 Dicembre in Europa. Dopo aver scaricato Super Mario Run dall’App Store gratuitamente, i giocatori potranno provare alcuni elementi delle tre modalità del gioco. Una volta scaricato il gioco, il pagamento di € 9.99 una tantum garantirà accesso illimitato a ognuna delle tre modalità di questo titolo.

Super Mario Run è compatibile con dispositivi iPhone, iPad e iPod touch che supportano iOS 8.0 o successivi. A partire dal 15 dicembre, il gioco verrà lanciato in 151 paesi e regioni. Super Mario Run offre diverse opzioni di linguaggio: inglese, giapponese. tedesco, francese, spagnolo, portoghese, italiano, olandese, russo e cinese tradizionale.

Super Mario Run è il primo gioco della serie platform d’azione Super Mario Bros. sviluppato specificamente per dispositivi mobili. Nel gioco, Mario corre da solo, ma ha bisogno del tocco di un dito per superare gli ostacoli, evitare i nemici e raggiungere l’asta della bandiera che segna il completamento dei livelli.

Per ulteriori Informazioni su Super Mario Run o pre-registrarsi per il gioco, visita https://supermariorun.com/it/index.html

In allegato trovate una serie di screenshot rilasciati da Nintendo:

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).