8 febbraio 2017 • Notizia

Splatoon2: il produttore Hisashi Nogami parla riguardo la scelta di sviluppare un seguito e dell’aggiunta di nuove armi

In una recente intervista con la testata giornalistica giapponese Famitsu, Hisashi Nogami, produttore di Splatoon2, ha dato nuove informazioni riguardanti il gioco previsto questa estate in esclusiva su Nintendo Switch.

Visto che il primo Splatoon pubblicato su Wii U è in commercio ormai da due anni, i giocatori hanno avuto un bel po’ di tempo per prendere confidenza con il gioco. Per questo motivo si è scelto di “ricominciare da zero“, sviluppando un seguito del gioco originale, piuttosto di continuare a supportare con semplici aggiornamenti il primo capitolo.
Saranno presente una nuova campagna per il giocatore singolo, chiamata modalità Eroe, e nuove armi. Inizialmente i giocatori avranno una quantità limitata di armi a disposizione, che verranno però ampliate con l’aggiunta di nuove a cadenza regolare, superando di numero quelle presenti nel primo gioco. Torneranno inoltre tutte le armi introdotte nel gioco precedente, molte delle quali saranno ribilanciate e disporranno di nuove armi secondarie. La famiglia delle armi a ripetizione (come gli Splasher) è rimasta per lo più invariata, essendo già abbastanza versatile, e continueranno ad essere le armi più basilari. Nogami è curioso di vedere quali saranno le più popolari e spera che i fan le provino tutte, anche quelle provenienti dal primo gioco, affinchè possano vedere loro stessi le differenze.

Fonte: GoNintendo

Altro videogiocatore di lunga data, fanatico di Super Mario e Sonic e giocatore competitivo Smash Bros. La sua ambizione è quella di diventare un traduttore di videogiochi, e al momento si diletta in tutto ciò che è relativo a quest’ultimi. Se c’è una frase che può descriverlo, sarebbe sicuramente “Jack of all trades, master of none”.
I suoi due slogan sono “It’s-a Mirax!!” e “Guardatevi Clannad.”

Lo trovate anche su Facebook e su LinkedIn

Autore: Salvatore "Mirax96" Mirabelli

Altro videogiocatore di lunga data, fanatico di Super Mario e Sonic e giocatore competitivo Smash Bros. La sua ambizione è quella di diventare un traduttore di videogiochi, e al momento si diletta in tutto ciò che è relativo a quest'ultimi. Se c'è una frase che può descriverlo, sarebbe sicuramente "Jack of all trades, master of none". I suoi due slogan sono "It's-a Mirax!!" e "Guardatevi Clannad." Lo trovate anche su Facebook e su LinkedIn