1 agosto 2016 • Notizia

Reggie Fils-Aime spiega perché Wii U non ha fatto colpo sul pubblico

Reggie Fils-Aime, presidente di Nintendo of America, in un’intervista rilasciata per la testata spagnola La Tercera, spiega dove il marketing di Wii U ha fallito e perché non è riuscito a spingere il pubblico all’acquisto.

Quando abbiamo lanciato  Wii U non abbiamo espresso al meglio il concetto su cui la console girava intorno, sulle sue potenzialità e su cosa il pubblico avrebbe potuto fare. Questo ci ha fatto male. Inoltre le vendite hanno anche risentito, durante l’inizio del suo periodo di vita, della mancanza di giochi. Nonostante tutto, anche se abbiamo venduto 13 milioni di console, contro i 20 e i 40 milioni dei concorrenti (rispettivamente Microsoft e Sony), quello che ci fa più piacere è che i titoli per Wii U abbiano ricevuto le migliori recensioni e i migliori voti dai fan.

Fonte: MyNintendoNews

Sono nato con una PS1 davanti e all’età di 3 anni catturavo i miei primi Pokémon su Game Boy Color. Nintendaro con lievi sfumature di PC Master Race, il mio sogno è di diventare un game developer. In alternativa, potrei diventare un ciccione.

Autore: Leonardo "Dadoh" Simi

Sono nato con una PS1 davanti e all'età di 3 anni catturavo i miei primi Pokémon su Game Boy Color. Nintendaro con lievi sfumature di PC Master Race, il mio sogno è di diventare un game developer. In alternativa, potrei diventare un ciccione.