26 maggio 2018 • Notizia

Nintendo venderà digitalmente i temi musicali di Sushi Striker

Nintendo ha appena annunciato, tramite il suo sito ufficiale giapponese, che metterà in vendita digitalmente i temi musicali di Sushi Striker: The Way of Sushido.

Sushi Striker uscirà, come annunciato, l’8 giugno su Nintendo 3DS e Nintendo Switch, e Nintendo, per prepararci al gustoso evento, renderà disponibili all’acquisto online le canzoni iniziali e finali del gioco in arrivo. Nonostante la notizia sia apparsa finora solo in giapponese, i temi saranno disponibili in tutto il mondo dal 30 maggio.
I pezzi disponibili saranno i seguenti:

  • Sushi No. 1 / Musashi (CV: Yuuki Yonai)
  • Let’s! Kururin World / Musashi (CV: Rie Takahashi)
  • Sushi No. 1 (Instrumental), / Musashi (CV: Yuuki Yonai)
  • Let’s! Kururin World (Instrumental) / Musashi (CV: Rie Takahashi)

Per l’acquisto saranno disponibili le seguenti opzioni (i prezzi in euro sono indicativi e potrebbero variare da quelli effettivi):

  • Tutte le tracce in alta qualità (1.100 yen, circa 8,60 €)
  • Canzone singola in alta qualità (540 yen – 4,20 €)
  • Tutte le tracce (750 yen – 5,90 €)
  • Canzone singola (250 yen – 2 €)

Fonte: Nintendo Everything


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di scrivere la tesi ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di scrivere la tesi ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.