3 marzo 2018 • Notizia

Nintendo al lavoro per risolvere il problema delle date di Switch

Con oggi si celebra l’anniversario di Nintendo Switch. Un anniversario prettamente amaro per l’ibrida Nintendo, per via dell’errore sulla visualizzazione del primo utilizzo di un gioco nelle informazioni degli utenti.

Con un post Twitter sull’account ufficiale di Nintendo of America, viene confermata la presenza di questo errore non voluto.

Capisco il problema in Nintendo nella gestione delle date, sono veramente una piaga in programmazione, però… Beh, non mi aspettavo una simile dimenticanza nella loro gestione.

Per gli interessati, le date in programmazione sono gestite in modo particolare, con elementi chiamati appunto “Data”. E basta sbagliare una virgola per far funzionare tutto per un primo periodo di tempo per poi causare diversi errori nella visualizzazione delle date. Si tratta dello stesso principio del Millenium Bug, per chi lo conoscesse.

In attesa di una risoluzione del problema da parte di Nintendo, non ci resta che giocare a The Legend of Zelda: Breath of the Wild con le nostre 200 ore di gioco fatte in nemmeno un giorno.

Fonte | Twitter

Programmatore di professione, videogiocatore, lettore, scrittore e cazzaro per hobby. Nel tempo libero dedicato a Nintendoomed fissa il codice del sito sperando di scriva da solo.
Grande fan di Sonic the Hedgehog, adora passare il tempo a parlare male di Mario per dare risalto a personaggi migliori come Crash Bandicoot e Spyro, oltre a piangere lo schifo che è diventato Sonic.
Ah, e ama pure la birra. Quella buona.
Lo trovate su Facebook, Twitter, Instagram e perfino LinkedIn.

Autore: Giorgio "Felkun" Floris

Programmatore di professione, videogiocatore, lettore, scrittore e cazzaro per hobby. Nel tempo libero dedicato a Nintendoomed fissa il codice del sito sperando di scriva da solo. Grande fan di Sonic the Hedgehog, adora passare il tempo a parlare male di Mario per dare risalto a personaggi migliori come Crash Bandicoot e Spyro, oltre a piangere lo schifo che è diventato Sonic. Ah, e ama pure la birra. Quella buona. Lo trovate su Facebook, Twitter, Instagram e perfino LinkedIn.