27 aprile 2018 • Notizia

Nintendo vuole continuare a organizzare tornei ed eventi sui suoi giochi

Al Q&A con gli azionisti di Nintendo si è discusso dell’importanza degli eventi organizzati in passato dedicati ai suoi giochi, e sembra che la compagnia abbia intenzione di continuare a farne.

Per titoli come ARMS e Splatoon 2, abbiamo avuto una grossa affluenza mondiale nei tornei ed eventi organizzati da Nintendo, nei quali i personaggi dei giochi venivano portati nel mondo reale.

Per i fan, i tornei sono più che un luogo dove mettono in pratica le loro abilità sul gioco. Essi sono anche un posto dove molte persone si possono riunire grazie a un singolo titolo e socializzare, sentire l’energia della comunità. Il ritrovo a sua volta aumenta il divertimento nel gioco. Abbiamo intenzione di continuare a organizzare progetti entusiasmanti, comprese questo tipo di esperienze che vanno oltre il gameplay, per tenere interessati più consumatori possibili nei nostri prodotti e per far sì che si godano i giochi in sé anche in futuro.

Pare quindi che finora sia con ARMS che con Splatoon 2 le cose stiano andando molto bene. Forse in futuro vedremo nuovi giochi protagonisti di questi eventi, magari il nuovo Smash? Per il momento non possiamo fare altro che essere felici di questa buona notizia.

Fonte: Nintendo


Studente fuorisede e (sedicente) appassionato di RPG, in particolare Dragon Quest e Fire Emblem. Passa più tempo a cercare di recuperare vecchi giochi che a provarne di nuovi. Quando non scrive articoli, probabilmente sta perdendo tempo all’arena dei mostri per ottenere la spada Falcon.
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Dario "Spiky" Vetrano

Studente fuorisede e (sedicente) appassionato di RPG, in particolare Dragon Quest e Fire Emblem. Passa più tempo a cercare di recuperare vecchi giochi che a provarne di nuovi. Quando non scrive articoli, probabilmente sta perdendo tempo all'arena dei mostri per ottenere la spada Falcon. Lo trovate su Facebook e Twitter.