27 aprile 2018 • Notizia

Nintendo registra un brevetto per delle carte da gioco digitali

Ed è subito Pokémon

I brevetti Nintendo tornano alla carica. Dopo gli schermi intercomunicanti, ora tocca a un sistema di carte da gioco digitali.

brevetto carte digitali nintendo
Stavolta, questa è l’unica illustrazione presente nel brevetto.

Il brevetto, depositato il 26 aprile, parla di un “apparato” elettronico consistente in una carta da gioco con un piccolo display che mostra un oggetto e uno sfondo che può cambiare in base alla situazione (ad esempio, se il personaggio subisce danni).

La cosa che porta molti a pensare che si tratti di una nuova forma di carte collezionabili Pokémon è l’affermazione che sarà possibile anche “catturare mostri nemici usando il proprio personaggio e renderli alleati”.

Da questa notizia sono nate varie ipotesi, che si tratti di un’estensione per Pokémon GO oppure dell’evoluzione del GCC Pokémon? In ogni caso, se mai questo prodotto vedrà la luce sarà un bell’oggettino da collezionare.


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Michele "Comemichiamo" Mosena

Studente twentysomething dell'Università di Padova, dopo un'infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch... e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l'aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di essere un membro produttivo della società ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo). Lo trovate su Facebook e Twitter.