18 maggio 2016 • Notizia

Monster Hunter Generations: nuove informazioni, demo in arrivo

Nintendo Italia ha da poco rilasciato un nuovo comunicato stampa per Monster Hunter Generations, nuovo capitolo in esclusiva per Nintendo 3DS della rinomata serie di caccia prodotta da Capcom.

12 maggio, 2016 – La caccia sta per cominciare, perché Monster Hunter Generations™ di Capcom® verrà lanciato in Europa il 15 luglio, in esclusiva per console della famiglia Nintendo 3DS. I fan desiderosi di provare l’ultimo capitolo di questa serie action-RPG che ha venduto milioni di copie avranno l’occasione perfetta per immergersi in questa avventura con il nuovo New Nintendo 3DS XL Monster Hunter Generations Edition, in lancio lo stesso giorno.
La console New Nintendo 3DS XL Monster Hunter Generations Edition si presenta in un sorprendente colore rosso e offre un’immagine tratta dal gioco dei Quattro in pericolo, un gruppo elitario di potenti mostri. Inoltre, questa console include anche Monster Hunter Generations pre-installato su una scheda microSD da 4GB. I giocatori potranno quindi entrare subito nell’azione, e godere della funzionalità dello stick C disponibile solo su New Nintendo 3DS e New Nintendo 3DS XL.

Con la nuova modalità di gioco Cacciamiao e alcune novità per aiutare i nuovi arrivati, Monster Hunter Generations è il titolo più accessibile della serie e il punto di partenza ideale per i principianti. La nuova modalità Cacciamiao, in cui i giocatori possono controllare direttamente un Felyne del gioco, permette ai nuovi utenti di entrare diretti nel vivo dell’azione di caccia e iniziare a giocare in gruppo senza sentirsi sopraffatti. I Cacciamiao godono di meccaniche di controllo semplificate per la raccolta di oggetti e hanno a disposizione i propri attacchi e combo, rendendoli un grande strumento di apprendimento per chiunque si appresti a iniziare il proprio viaggio con Monster Hunter. Tutte le avventure per giocatore singolo o in multiplayer possono essere giocate anche nella modalità Cacciamiao, permettendo ai giocatori di qualsiasi livello di abilità, sia in veste di Cacciatori che di Cacciamiao, di combattere insieme. Le nuove caratteristiche di Monster Hunter Generations, tra cui la modalità Cacciamiao in azione, sono visibili in un nuovo trailer.

Monster Hunter Generations permette ai giocatori di affrontare una varietà di mostri unici in oltre 20 diversi luoghi di caccia, sia da soli che in modalità multiplayer locale e online. Collezionando oggetti dai propri cacciatori, i giocatori possono costruire armi e armature più potenti, per riuscire ad affrontare le avventure più pericolose. Con quattro diversi Stili di Caccia tra cui scegliere e spettacolari Hunter Arts, mosse speciali con cui equipaggiarsi, Monster Hunter Generations è, ad oggi, la più personalizzabile esperienza Monster Hunter in circolazione. I giocatori potranno provare Monster Hunter Generations prima del lancio, non appena una demo giocabile verrà rilasciata sul Nintendo eShop quest’estate.

Per le ultime notizie su Monster Hunter Generations, i fan potranno tenersi aggiornati attraverso l’account Twitter Ufficiale di Monster Hunter: @MonsterHunter. Con una modalità di gioco e meccaniche completamente nuove, non c’è mai stato un momento migliore per diventare cacciatore quando Monster Hunter Generations e la nuova New Nintendo 3DS XL Monster Hunter Generations Edition verranno lanciati in Europa il 15 luglio.

Fonte: Nintendo

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).