21 agosto 2017 • Notizia

Monolith Soft alla ricerca di nuovo personale per il loro prossimo progetto

Cosa bolle in pentola?

Stando a quanto riportato dal sito giapponese di Monolith Soft, la compagnia fondata dal creatore di Xenogears, Tetsuya Takahashi, nonché uno dei team first party di punta di Nintendo, sarebbe alla ricerca di nuovo personale per un progetto completamente nuovo e differente dai precedenti lavori dello studio.

Il team sarebbe attualmente alla ricerca principalmente di programmatori e battle planner per quanto riguarda le fasi d’azione del gioco, i quali dovrebbero già avere esperienza in materia. Ciò farebbe supporre che il loro nuovo progetto dovrebbe essere un action RPG, sulla falsariga dei loro precedenti giochi, ma allo stesso modo lo stile mostrato nelle illustrazioni qui presenti implicherebbe un prodotto di stampo medievale, ben lontano dalle atmosfere fantasy e sci-fi degli ultimi Xenoblade Chronicles ma più in linea, per dare l’idea, a quelle di Project Re Fantasy, la nuova IP in sviluppo da ATLUS.

https://twitter.com/sorayasaga/status/880603292727787520

Per quanto si sappia attualmente poco del progetto, non è da escludere che anche la moglie di Takahashi, Kaori Tanaka, conosciuta anche come Soraya Saga, possa essere al lavoro sul progetto, rifacendoci ad un tweet pubblicato dalla stessa verso la fine dello scorso giugno.


Fonte: Monolith Soft

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).