22 giugno 2018 • Scherzendo

Mario Tennis, scopriamo insieme la lore della serie

Ebbene sì.

Abbiamo quindi dato un’introduzione alla storia della serie ed esplorato due scenari what-if. Uno con protagonista il porcospino blu di SEGA, e un altro con Wario. Ma altri possibili scenari sono all’orizzonte, quindi tenetevi pronti, il meglio sta arrivando.

#3 La vittoria di Mario, e la nascita della Mario Toys Inc.

Se la fortuna nella seconda possibile realtà temporale è stata dalla parte di Wario, qua sarà dalla parte di Mario: desideroso di vincere il torneo a tutti i costi, fa squalificare Yoshi, il suo avversario in finale. Riesce nel suo meschino intento rendendo pubbliche tutte le evasioni fiscali del dinosauro verde avvenute in Germania, che aveva approfittato di un cavillo legale per non pagare le tasse.
Per la Principessa Daisy, però, si è trattata di una vittoria immeritata. Questo gesto manderà su tutte le furie Mario, il quale la bandirà da qualsiasi capitolo principale della sua serie. Per nascondere questo suo comportamento a dir poco siciliano, Mario costringerà la Principessa Peach ad indire un nuovo torneo. Stiamo parlando degli eventi di Mario Power Tennis per GameCube.
Qui ancora una volta le meschine azioni di Mario avranno la meglio, incolpando Wario, Waluigi e Bowser i quali stavano cercando di fermarlo, all’insaputa di Luigi. L’evento in questione è mostrato nel filmato iniziale del gioco, ma sotto una prospettiva falsificata, oculatamente manomessa, come dimostrato da questo filmato da dietro le quinte.

Fattostà, l’evento porterà Mario alla vittoria del nuovo torneo, e grazie a ciò Mario darà vita a New Donk City ad una nuova attività, con la creazione dei MiniMario e della serie Mario VS. Donkey Kong. Dopo questo evento Mario smetterà di frequentare la Principessa Peach e tutti i suoi amici, tornando alla sua vecchia fiamma, ora sindaca della città, Pauline. Cinquant’anni dopo il torneo, Mario, ormai vecchio, guarderà con nostalgia alcune foto risalenti alle vecchie edizioni dei tornei, come raccontato dalle versioni per Virtual Console di Tennis e Mario Tennis.
Ma cosa succederebbe se, ad esempio, Luigi o Waluigi vincessero il torneo di Power Tennis? Proprio quell’evento, infatti, sarà l’inizio di una nuova biforcazione temporale.

#4 Back to the Future

Ok, ricapitoliamo. Siamo arrivati a Mario Power Tennis (GameCube), e qui Mario ha illegalmente vinto ancora una volta il torneo e sbattuto in prigione i “colpevoli”. Prima di dare inizio alle sua manovre imprenditoriali, ha luogo un’altra vicenda importante non tanto nel presente, ma nel passato della serie. Hanno inizio gli eventi di Mario & Luigi: Fratelli nel Tempo, ed i nostri eroi sono costretti a salvare il passato dall’invasione aliena degli Shroob. Se come ben sappiamo gli eventi qui si sono svolti in un dato modo nelle precedenti linee temporali, in questa Waluigi, fuggito dalla prigione, ruba la macchina del tempo ideata dal Professor Strambic, in modo da impedire la vittoria di Mario, anche a costo di annullare gli eventi di Fratelli nel Tempo (motivo principale per cui AlphaDream ha deciso di passare direttamente al remake di Viaggio al Centro di Bowser).

Mario & Luigi 2 cover
Adesso capite perché AlphaDream ha deciso di saltare quel remake? C’è tanto da raccontare dietro questo episodio, ma non su Nintendo 3DS.

Ci troviamo in una linea temporale parallela, che chiameremo Mario Power Tennis: New Play Control! (2009), in cui il nostro violaceo amico riuscirà a sconfiggere Mario e vincere il torneo. La vittoria del premio, però, porterà Waluigi alla follia, costringendo TUTTI i residenti del Regno a giocare con le sue regole. Abbiamo da qui Mario Tennis Open (2012) per Nintendo 3DS, dove i giocatori saranno costretti a giocare con una versione compressa della splendida colonna sonora composta da Motoi Sakuraba, poi Mario Sports Superstars (2017) sempre per Nintendo 3DS, ed infine Mario Tennis: Ultra Smash (2015) per Wii U, dove la tirannia di Waluigi costringerà tutti a giocare solo ed esclusivamente su un solo campo da tennis. Per sempre.

#5 Go green! La vera cronologia della serie

Abbiamo visto futuri distopici, futuri utopistici, ma anche cross-over. Non dovrebbe stupire a nessuno se la trama di questa serie sia peggio di quella dei vari Trails in the Sky. La Camelot ha pianificato per anni tutti questi eventi, disseminando ogni gioco della serie e non di indizi e riferimenti. Che poi, pensateci, quale pazzo metterebbe il compositore dei Dark Souls e Tales of in uno sportivo? Meditate ragazzi, meditate, perchè quella che vi stiamo per raccontare è la vera evoluzione dei fatti. Una storia ricca di colpi di scena, la quale ricorderà che, non importa quanto possiate essere delle carogne, la famiglia sarà sempre la cosa più importante.

Siamo ancora una volta al campionato di Power Tennis; qui Luigi riesce a vincere il torneo bloccando (inconsapevolmente) le macchinazioni di suo fratello e a fare espellere Waluigi per 14 anni dalle competizioni. Quest’ultimo è stato ritenuto artefice del colpo di scena mostrato nel filmato iniziale del gioco. Arrivato alla premiazione, il nostro scopre però il rancore e la scarsa sportività di suo fratello Mario, che si evolveranno nel tempo in odio e disprezzo. I rapporti tra i due fratelli si frantumano, e i due vivono avventure separate, come visto in Super Mario 64 e Super Mario Sunshine.

Luigi, ormai rimasto senza il suo adorato fratello, decide di investire la vincita in un casinò, scoprendo di avere un grandissimo talento con le carte, come mostrato nei minigiochi di Super Mario 64 DS. Passano pochi mesi dall’accaduto, e lì Luigi scopre di aver vinto una casa. Hanno quindi inizio gli eventi di Luigi’s Mansion, dove il nostro scoprirà che suo fratello è stato intrappolato dal perfido Re Boo. Nella realtà dei fatti, però, quest’ultimo si stava semplicemente difendendo da Mario, intento ad appropriarsi della magione e desideroso di vendicarsi del fratello usando ciò di cui lui ha sempre avuto più paura: i fantasmi.
Il piano di Mario, però, non riesce e il periodo di prigionia permetterà al baffuto di rendersi conto delle sue malefatte, portandolo alla fine del gioco a scusarsi con il fratello, senza però rivelare le sue vere intenzioni. Nel frattempo passano gli anni, e si svolgono nuove competizioni sportive, come quella di Mario Kart 7, finché non arriviamo al 2018, anno in cui avrà finalmente inizio un nuovo torneo di Tennis con un Waluigi finalmente libero e pronto a vendicarsi. Arriviamo dunque all’incipit di Mario Tennis Aces per Nintendo Switch, e chissà come si evolverà la serie negli anni a venire.


Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).