13 gennaio 2017 • Notizia

L’applicazione Nintendo Switch Parental Control ci ricorda che Bowser è anche un ottimo genitore

Con l’arrivo di Nintendo Switch nei negozi una delle preoccupazioni principali di un genitore è quella di lasciare troppo tempo i propri figli di fronte allo schermo della TV o della console. Nelle precedenti piattaforme di Nintendo le opzioni riguardanti il Parental Control erano presenti all’interno delle console stesse, venendo a volte anche trascurate.

Nintendo lancerà insieme a Switch una nuova applicazione per dispositivi smart, grazie alla quale i genitori potranno costantemente monitorare l’utilizzo della console dei propri figli, vedere a quali giochi stanno giocando, per quanto tempo e il tipo di contenuti da loro condivisi sui social network. In questo modo sarà possibile regolare le ore da dedicare alla console in qualsiasi momento.
La casa di Kyoto ha pensato bene, quindi, di illustrare le funzioni principali di questa nuova applicazione in un video con protagonista con la loro migliore figura genitoriale: Bowser!

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).