27 aprile 2018 • Notizia

Jin Fujisawa, direttore di Dragon Quest IX e X, lascia Square Enix

Il direttore di Dragon Quest IX e della prima versione di Dragon Quest X, Jin Fujisawa, ha annunciato su Twitter di aver lasciato Square Enix.

A quanto dice, al momento sta affrontando una nuova impresa presso un’altra compagnia e spera di avere l’opportunità di dire di più in proposito.

Jin Fujisawa

Jin Fujisawa non ha lavorato solo come direttore per il IX e il X, ma ha avuto anche altri ruoli in passato, sebbene meno importanti. Eccoli di seguito:

  • Dragon Quest VII (PS1, 2000) – Scenario Assistant
  • Dragon Quest IV (PS1, 2001) – Scenario Assitant
  • Dragon Quest V (PS2, 2004) – Scenario Assistant
  • Dragon Quest VIII (PS2, 2004) – Scenario Staff
  • Dragon Quest Monsters: Joker (DS, 2009) – Battle Director
  • Dragon Quest IX (DS, 2009) – Director
  • Ellark (Mobile, 2010) – Scenario Draft, Scenario
  • Dragon Quest X Online Version 1 (Wii, 2012) – Director, Scenario
  • Dragon Quest X Online Version 2 (2014) – Scenario Draft
  • Mugen Knights (Smartphone, 2015) – Scenario Draft
  • Yogensha Ikusei Gakuen: Fortune Tellers Academy (Smartphone, 2016) – Producer and Director
  • Pro Yakyuu ga Suki da! 2017 (Smartphone, 2017) – Project Supervisor

Che dire, speriamo di sapere di più sul progetto a cui sta lavorando e che possa andargli bene.

Fonte: Gematsu


 

Studente fuorisede e (sedicente) appassionato di RPG, in particolare Dragon Quest e Fire Emblem. Passa più tempo a cercare di recuperare vecchi giochi che a provarne di nuovi. Quando non scrive articoli, probabilmente sta perdendo tempo all’arena dei mostri per ottenere la spada Falcon.
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Dario "Spiky" Vetrano

Studente fuorisede e (sedicente) appassionato di RPG, in particolare Dragon Quest e Fire Emblem. Passa più tempo a cercare di recuperare vecchi giochi che a provarne di nuovi. Quando non scrive articoli, probabilmente sta perdendo tempo all'arena dei mostri per ottenere la spada Falcon. Lo trovate su Facebook e Twitter.