1 maggio 2018 • A ruota libera

Hyrule Warriors: Definitive Edition – Alla scoperta dei guerrieri di Hyrule #1

Uscito originariamente nel 2014 su Wii U, per poi venire riproposto due anni dopo prima su Nintendo 3DS e ora su Nintendo Switch, Hyrule Warriors è un titolo nato dal proseguimento della partnership iniziata tra Nintendo e Koei-Tecmo a cominciare dal quarto episodio della serie Project Zero, purtroppo mai rilasciato in Europa. Partnership che è di certo risultata fruttuosa per le due compagnie, visto ha dato vita a Metroid: Other M prima ed è poi proseguita con Hyrule Warriors e il più recente Fire Emblem Warriors (di cui trovate qui la nostra recensione).

In onore del rilascio di Hyrule Warriors: Definitive Edition su Switch, noi di Nintendoomed abbiamo pensato di presentarvi alcuni dei tantissimi personaggi presenti in questo titolo, con una serie di articoli settimanali ad esso dedicati. Ma bando alle ciance e iniziamo!

I possessori della Triforza: Link, Zelda e Ganondorf

Come molti di voi sapranno, la serie di Zelda è basata sulla presenza della Triforza, un manufatto magico che permette di esaudire qualsiasi desiderio uno voglia, buono o cattivo che sia.

Anche qua ritroveremo questa lotta, dove il bene è rappresentato da Link, Zelda e i propri alleati, e il male da Ganondorf, i suoi sgherri, e non solo.
Qui Link è ancora una volta la reincarnazione dell’Eroe Leggendario, nonché portatore del frammento della Triforza del Coraggio, ma a differenza degli altri capitoli della serie, il suo ruolo inizialmente è quello di cadetto all’interno dell’esercito di Hyrule, dove le sue doti di spadaccino fuori dal comune verranno notate immediatamente dalla principessa Zelda.

Link Recluta Hyrule Warriors
Link nelle sue vesti da recluta.

Come in tutti gli altri titoli della serie, Link risulta un personaggio silente, dove per comunicare fa affidamento a Proxi, una fata che si unisce a lui quando scopre il suo desiderio di salvare Hyrule dal male (Link fa affidamento su Proxi – l’avete capita? No? Scusate, umorismo da informatici). Come membro dell’esercito di Hyrule, è fedele alla principessa Zelda. E, malgrado il suo ruolo da recluta, Link eroicamente decide di prendere una spada e uno scudo per poter scendere in campo e unirsi al combattimento contro l’Armata Oscura dove, nonostante la sua inesperienza, riesce ad assistere efficacemente l’Esercito di Hyrule.

A seguire troviamo Zelda, la principessa erede al trono di Hyrule. Come membro della casata reale, è il leader supremo dell’Esercito. Supportata dal generale Impa, è colei che guida l’esercito della propria terra in battaglia all’arrivo delle forze del male che minacciano il proprio regno.

Zelda Hyrule Warriors
Zelda pronta per scendere in campo: Siete pronti a combattere al suo fianco?

Come la maggior parte delle sue incarnazioni, la principessa Zelda è una sovrana saggia che si dedica alla protezione del Regno di Hyrule dal male. In Hyrule Warriors partecipa in modo attivo alla sua difesa, guidando l’Esercito di Hyrule contro il nemico e combattendo in prima linea. È una leader carismatica, capace di motivare le proprie truppe alla battaglia con le sole parole. Portatrice del frammento della Triforza della saggezza, possiede il dono di utilizzare la magia, oltre ad essere un’arciere esperta e un’ottima spadaccina.

A contrastare i due eroi figura invece Ganondorf, il quale rappresenta invece il principale nemico della serie, e anche in Hyrule Warriors ciò non è un’eccezione. Re delle Gerudo, è riuscito a diventare anche il Re Demone rubando il frammento di Triforza della Forza dal Regno Sacro, dove essa è custodita. È colui che ha combattuto con le diverse incarnazioni dell’eroe leggendario e delle principesse di Hyrule attraverso il tempo per poter conquistare il Regno di Hyrule e l’intera Triforza. Facendo ciò, ha provocato un ciclo infinito di conflitti dove, dopo un periodo di pace, torna a minacciare nuovamente Hyrule.

Ganondorf Hyrule Warriors
In Hyrule Warriors Ganondorf possiede dei capelli lunghi.

Originariamente, Ganondorf era un ladro professionista e un potente stregone. Prima di ottenere la Triforza della Forza, è stato in grado di infliggere potenti maledizioni a divinità come il Grande Albero Deku e Lord Jabu-Jabu, oltre a riportare in vita mostri come il Re Dodongo, tutto questo in The Legend of Zelda: Ocarina of Time. Si è dimostrato anche un abile manipolatore, in grado di ingannare le Gerudo e addirittura il Re di Hyrule, facendogli credere di essere un Re rispettabile.

L’altro lato del male: Cia, Sciaman e Volga

In Hyrule Warriors sono presenti sia facce note che facce nuove. In questo frangente possiamo notare come sia stato introdotto un nuovo trio di nemici all’interno della serie, una terza fazione oltre a quella di Link e Zelda e quella di Ganondorf.

A capo troviamo la maga nera Cia, originariamente una guardiana del tempo, con il compito di controllare e mantenere l’equilibrio della Triforza. All’inizio dei tempi, vedendo Link combattere contro le forze del male, Cia iniziò a nutrire dei sentimenti romantici verso di lui, sentimenti che si trasformarono presto in gelosia nei confronti di Zelda. Sarà proprio questa situazione che la renderà vulnerabile al male ritenuto sigillato dai precedenti eroi.

Cia Hyrule Warriors
Penso sia inutile dire che… Grazie a quelle due grosse… Bombe, girano parecchie immagini particolari di lei in rete.

Originariamente una persona con un’etica, Cia è diventata provocatoria ed aggressiva per colpa della propria corruzione. Non è spaventata nel parlare apertamente dei propri desideri, dandole un forte senso di sé. Vuole possedere il mondo intero, ma soprattutto vuole Link.

Passiamo poi a Sciaman, il primo dei due generali di Cia. Inizialmente non era un essere vivente, bensì un anello posseduto da diversi maghi che praticavano la magia nera. L’anello assorbì i poteri dei vari proprietari, diventando sempre più potente al passar del tempo. Alla fine, Cia usò la propria magia per trasformare l’anello in un essere senziente.

Sciaman Hyrule Warriors
Sciaman scende in campo: Siete pronti ai suoi sotterfugi pur di vincere?

Essendo uno spirito nato dalla magia nera, Sciaman è un essere oscuro che ama causare distruzione e miseria. Per questo, non ha senso dell’onore. Per i propri scopi è disposto ad utilizzare qualsiasi tattica, non importa quanto sia scorretta, per raggiungere i propri obiettivi. Per soddisfare la sua distorta personalità, Sciaman si diverte a manipolare i propri nemici con diversivi, o attacchi a sorpresa. È anche sadico, in quanto si diverte a vedere i suoi nemici soffrire e morire.

Infine troviamo Volga, definito il cavaliere drago, nonché il secondo dei due generali di Cia. Il suo desiderio più grande è quello di trovare dei combattenti forti da sfidare.  Volga è un guerriero nobile, proveniente dal Vulcano di Oldin, che combatte contro i suoi opponenti faccia a faccia, confidente nelle proprie abilità. Con la sua lancia da guerra e un grido di battaglia, Volga affronterà i suoi nemici con continui attacchi pesanti.

Volga Hyrule Warriors
Volga si prepara alla lotta con il suo grido di battaglia!

Viene rivelato molto poco della storia di Volga. Oltre l’essere un drago nobile che viveva nel Vulcano di Oldin fino all’incontro con Cia, per evitare i conflitti creati dagli umani, non si sa altro su di lui. Dal suo design e nome, si può facilmente dedurre che Volga è basato su un altro personaggio della serie di The Legend of Zelda, il drago Varubaja che vive nel Monte Morte.

Altre due nuove aggiunte: Lana e Linkle

Da un gioco sviluppato da due compagnie non potevamo di certo non aspettarci l’arrivo di nuovi personaggi pensati per il gioco, ed infatti Hyrule Warriors non è da meno. Se prima vi abbiamo parlato delle nuove aggiunte per quanto riguarda gli antagonisti, è adesso il momento di tornare dalla fazione dei buoni, cominciando con la maga bianca Lana.

Hyrule Warriors Lana

Molto allegra e vivace, possiede una grande conoscenza di magie e mostri, le quali metterà a buon uso per portare alla vittoria l’esercito di Hyrule. Lana è ostile nei confronti di Cia, oltre agli avvenimenti generati dalla guerra. È anche lei una guardiana del tempo, e come tale è determinata a fermare Cia anche al costo della propria vita, speranzosa che una volta fermata possa pentirsi di ciò che ha fatto. Molto legata verso i due protagonisti, è un alleato prezioso in battaglia, nonché un’amica fidata.

Nel corso dei mesi il roster iniziale non ha fatto che espandersi con nuove aggiunte provenienti dai diversi capitoli della serie, ma anche guerrieri creati ad hoc per il gioco. Linkle è un personaggio giocabile introdotto per la prima volta nella prima riedizione del gioco, Hyrule Warriors Legends per Nintendo 3DS. Giovane ragazza proveniente da un piccolo villaggio rurale famoso per il proprio allevamento di Cucco, Linkle si sente coraggiosa e pronta ad affrontare un’avventura che la renderà una leggenda.

Linkle Hyrule Warriors
Linkle si sente pronta all’avventura!

Come Link, Linkle ha il cuore ricolmo di coraggio e uno spirito eroico. Però, a differenza del primo, è molto loquace, e crede di essere destinata a diventare un eroe leggendario.

A convincerla di ciò è la bussola magica che le donò sua nonna, che Linkle considera essere la prova del proprio stato come Eroe Leggendario, nonostante gli altri membri del villaggio le dicano che è un qualcosa che normalmente una nonna dice ai propri nipoti. Sentendo dell’attacco nemico al castello di Hyrule, Linkle indossa velocemente una tunica verde e si equipaggia di due balestre, determinata nell’aiutare la principessa Zelda nel ruolo di Eroe Leggendario che pensa di avere.

Linkle Hyrule Warriors
Linkle inizia il proprio viaggio verso il castello di Hyrule, nonostante le critiche dei suoi compaesani.

Linkle è un personaggio particolare. Inizialmente previsto come personaggio giocabile nella versione Wii U del titolo come sorellina di Link, l’idea venne scartata quasi immediatamente dal team. Dopo il rilascio del gioco, gli sketch del suo concept sono stati rivelati al pubblico, rendendola subito popolare nel fandom di The Legend of Zelda. Nonostante fosse incompleta al momento, era uno dei personaggi più richiesti. Per questo, il suo sviluppo fu completato e fu inserita in Hyrule Warriors Legends. Data l’importanza della sua presenza, fu anche creata una versione limitata del gioco con la sua bussola come bonus fisico, funzionante però come orologio.

Con Linkle chiudiamo qua il nostro primo appuntamento con questa mini rubrica dedicata al rilascio del nuovo Hyrule Warriors: Definitive Edition. Il prossimo articolo sarà disponibile fra sette giorni, in cui discuteremo di alcuni dei personaggi provenienti da Ocarina of Time e Majora’s Mask. Alla prossima!

Sito Ufficiale | Nintendo


Programmatore di professione, videogiocatore, lettore, scrittore e cazzaro per hobby. Nel tempo libero dedicato a Nintendoomed fissa il codice del sito sperando di scriva da solo.
Grande fan di Sonic the Hedgehog, adora passare il tempo a parlare male di Mario per dare risalto a personaggi migliori come Crash Bandicoot e Spyro, oltre a piangere lo schifo che è diventato Sonic.
Ah, e ama pure la birra. Quella buona.
Lo trovate su Facebook, Twitter, Instagram e perfino LinkedIn.

Autore: Giorgio "Felkun" Floris

Programmatore di professione, videogiocatore, lettore, scrittore e cazzaro per hobby. Nel tempo libero dedicato a Nintendoomed fissa il codice del sito sperando di scriva da solo. Grande fan di Sonic the Hedgehog, adora passare il tempo a parlare male di Mario per dare risalto a personaggi migliori come Crash Bandicoot e Spyro, oltre a piangere lo schifo che è diventato Sonic. Ah, e ama pure la birra. Quella buona. Lo trovate su Facebook, Twitter, Instagram e perfino LinkedIn.