22 marzo 2018 • Notizia

Hori rilascerà un Joy-Con con la croce direzionale

Ma senza tutto il resto.

Hori è un’azienda giapponese che produce accessori per console, da astucci per 3DS a controller arcade per PS4, passando ovviamente per Switch.

Ebbene, l’autorevole testata giapponese Famitsu ha da poco twittato che Hori sta sviluppando un Joy-Con sinistro dotato della classica croce direzionale (che vorremmo ricordare, è stata inventata da Nintendo) invece dei quattro pulsanti.

Ricordate l’ironico tweet di Hideki Kamiya che diceva “niente Bayonetta 3 se non mettono il d-pad su Switch”? Qualcuno l’ha preso troppo sul serio. Credetemi, noi ne sappiamo qualcosa.

Secondo Famitsu, la periferica uscirà in Giappone a luglio, al prezzo di 2.678 yen, pari a circa 20 euro.

La notizia cattiva è che, oltre alla croce direzionale vecchio stile, questo controller ha ben poco di quello che rende tale un Joy-Con: niente sensori di movimento, niente HD rumble, niente wireless (si può usare quindi solo in modalità portatile).

Da queste caratteristiche sembra che l’accessorio sia mirato soprattutto ai fan dei giochi arcade presenti sull’eShop, e vedremo se riuscirà a soddisfare quella fetta di mercato.


Studente twentysomething dell’Università di Padova, dopo un’infanzia a suon di PS1 e 2 si è redento passando a Wii, Wii U e Switch… e poi ri-redento prendendo anche una PS4, giusto per darsi l’aria da cosmopolita al di sopra delle console war. Passa il tempo fingendo di scrivere la tesi ma in realtà gioca a videogiochi e occasionalmente scrive sugli stessi (bambini, non imitatelo).
Lo trovate su Facebook e Twitter.