6 novembre 2017 • Notizia

Il direttore di Monster Hunter: World discute sulla possibilità di un porting per Switch

In una recente intervista a Eurogamer, Kaname Fujioka, co-direttore di Monster Hunter: World, il nuovo titolo della serie in uscita nel 2018 su PlayStation 4, XboxOne e sistemi Windows, discute la possibilità di un porting per Switch, anche se si parla di un futuro per ora lontano.

Di seguito le sue parole, tratte dall’intervista.

Sfortunatamente non posso dir nulla a questo punto. Non c’è motivo di dire che stiamo facendo un porting del nostro gioco per la console Nintendo. È come abbiamo detto all’inizio, vogliamo creare un gioco perfettamente adatto alle console a cui abbiamo pensato. Questa era la nostra idea, la nostra missione fin dall’inizio. Adattare Monster Hunter a quei sistemi, a diverse console non funziona stavolta. Ma in futuro, pensando a una console come Switch, penseremo a come portare il gioco sulla piattaforma.

Fonte: Eurogamer


Giocatore “competitivo” di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.

Autore: Andre4102

Giocatore "competitivo" di Pokémon, passa la vita a fingere di studiare mentre gioca a Fire Emblem e si lamenta dei nuovi giochi della serie. Ha inoltre un grande problema, il cui nome è Xenoblade Chronicles.