9 marzo 2018 • Notizia

Dark Souls Remastered: annunciato l’amiibo di Solaire e un test gratuito del gioco

Il meme ha superato la realtà

Nintendo ha annunciato l’arrivo di un’interessante novità per i fan di Dark Souls. A partire dal 25 maggio, infatti, sarà possibile acquistare in concomitanza con l’edizione rimasterizzata del gioco l’amiibo di Solaire di Astora, grazie al quale si potrà dove, quando e con chi si vorrà lodare il sole all’interno del gioco. La compagnia ha inoltre annunciato un Network test gratuito per tutti i possesori di Nintendo Switch, grazie al quale sarà possibile giocare in anteprima ad alcune parti del gioco.

Solaire amiibo

Di seguito il comunicato stampa rilasciato da Nintendo Italia:

  • DARK SOULS: REMASTERED: Il remake dell’amato DARK SOULS originale che ha definito un genere verrà lanciato su Nintendo Switch il 25 maggio. Lo stesso giorno, verrà anche lanciata una statuetta amiibo ispirata a Solaire di Astora. Usando l’amiibo, si potrà sbloccare il popolare gesto “Loda il Sole” in qualsiasi momento dall’inizio del gioco. (Questo gesto potrà anche essere ottenuto giocando regolarmente). I giocatori che desiderano provare il gioco potranno partecipare a un “Network test” Il test gratuito sarà lanciato sul Nintendo eShop e consentirà ai giocatori di scaricare e giocare a una parte di DARK SOULS: REMASTERED prima del suo lancio per provare il gameplay e le caratteristiche online uniche. Ulteriori dettagli sul Network test saranno rivelati prossimamente.


Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).