27 giugno 2018 • Notizia

Nuovo banner di Fire Emblem Heroes: Hector, il neomarchese

È stato mostrato il video di presentazione del nuovo banner leggendario di Fire Emblem Heroes che avrà inizio domani.

Il nuovo eroe leggendario è Hector, in un’innovativa versione che lo vede in armatura sfoggiare la sua ascia preferita. Beh che dire, lode a IntSys per la sua immensa creatività!
Scherzi a parte, diciamo che avere il terzo Hector uguale (con un quarto in arrivo nei prossimi mesi) e il secondo leggendario di Elibe (quando Akaneia, Valentia e Jugdral ancora non ne hanno nemmeno uno) un po’ mi sembra ingiusto, ma vediamo il lato positivo, sarà molto più facile ottenere Contrattacco Lontano per tutte le vostre unità!

Ciò detto, passiamo a esaminare il resto delle unità in focus. Come al solito, ricordo che la percentuale iniziale di ottenere un 5* in focus è dell’8%, mentre non sarà possibile ottenere nessuno di quelli fuori focus.
Di seguito, l’elenco delle unità:

  • Rosso: Legendary Ike, Winter Tharja, Leif
  • Blu: Legendary Ephraim, Valentine Lyn, Linfan (F)
  • Verde: Legendary Hector, Brave Ike, Myrrh
  • Incolore: Legendary Daraen (F), Elise, Valentine Roy

Quando domani uscirà il banner, come di consueto, sapremo quando ritorneranno questi eroi leggendari. Per il momento è tutto! C’è qualcuno in particolare che vorreste pescare?

Fonte: Fire Emblem Italia

Traduttore di professione, esperto di narrativa e appassionato di entrambe le cose. Colpevole di aver pensato più volte “gioco per la trama”. Interessato principalmente a RPG e Visual Novel, perde troppo tempo al giorno a parlare di Fire Emblem sulla sua pagina, quindi, come se non bastasse, si è messo pure a scrivere per Nintendoomed.
Lo trovate anche su Facebook e su Twitter.

Autore: Luca "Lucas" Oberti

Traduttore di professione, esperto di narrativa e appassionato di entrambe le cose. Colpevole di aver pensato più volte "gioco per la trama". Interessato principalmente a RPG e Visual Novel, perde troppo tempo al giorno a parlare di Fire Emblem sulla sua pagina, quindi, come se non bastasse, si è messo pure a scrivere per Nintendoomed. Lo trovate anche su Facebook e su Twitter.