13 ottobre 2016 • Anteprima

ANTEPRIMA – Rhythm Paradise Megamix (Nintendo 3DS)

Da qualche giorno ho messo le mani in anticipo su Rhythm Paradise Megamix, il nuovo videogioco della serie Rhythm Paradise per 3DS in arrivo nei negozi europei il 21 ottobre. Dopo aver giocato e ampiamente apprezzato sia il capitolo su Nintendo DS che quello su Wii, ero molto emozionato di provare questo gioco, di cui avevo visto qualcosa solo durante l’E3 di quest’anno (e aver rosicato perché in America il gioco è disponibile da allora, ma solo in copia digitale). Ora sono qui per darvi un’anteprima e le mie impressioni in proposito.

Per chi non conoscesse la serie, Rhythm Paradise è un videogioco che raccoglie una grande quantità di minigiochi che vanno affrontati… seguendo il ritmo della musica. Il trailer qui sopra può farvi capire meglio di cosa sto parlando con degli esempi. Rhythm Paradise Megamix, quarto gioco della serie, offre oltre 100 minigiochi: circa 70 direttamente dai capitoli precedenti (compreso il primo Rhythm Tengoku per GBA, uscito solo in Giappone) e gli altri completamente nuovi. Ognuno di essi offre delle sfide tanto uniche nel loro genere quanto accessibili in fatto di gameplay: basta premere un paio di pulsanti a tempo per padroneggiare i semplici controlli di Rhythm Paradise Megamix. Ovviamente, la difficoltà sta nella capacità del giocatore di tenere il ritmo della musica, ma per quello è possibile esercitarsi prima di un minigioco finché non si è convinti, aiutandosi anche con un nuovo e comodissimo sistema di feedback sul touch screen che indica quanto bene stiamo andando a tempo.

Tuttavia, non sono solo i minigiochi le novità che offre Rhythm Paradise Megamix. Infatti, per la prima volta nella serie, è presente una modalità Storia. Tibby è precipitato sulla Terra e dovremo affrontare più gruppi di minigiochi per aiutarlo a tornare a casa nel Regno Celeste, incontrando una serie di personaggi e luoghi a dir poco bizzarri. E se invece preferite giocare in gruppo, c’è sempre il treno delle sfide: in questa modalità fino a quattro giocatori possono affrontare dei minigiochi, sia in wireless che in modalità download (quindi basta una sola scheda di gioco). E chissà, potreste avere la fortuna di affrontare una sfida per completare un minigioco con un Perfetto!

Quando invece siamo troppo stanchi… ci vuole una pausa kaffè al bar. Quello di Rhythm Paradise Megamix è un bar molto particolare, però! C’è un museo per ammirare i minigiochi già affrontati, un negozio dove acquistare musica e altri gingilli con i soldi ottenuti giocando, una terrazza dove sfidare a duello le persone con cui facciamo Streetpass, e anche una carinissima capra da sfamare nel tempo libero (sempre attraverso un minigioco, si intende). Insomma, con Rhythm Paradise Megamix avremo da fare anche nelle pause tra un gioco e un altro.

Non è adorabile, con tutti quei pixel?
Non è adorabile, con tutti quei pixel old-school?

A essere onesto ho già finito la modalità storia dopo qualche giorno di full immersion, ma non ho intenzione di mettere giù il gioco finché non avrò completato tutto perfettamente. E ce ne vorrà. Magari quando ci risentiremo per la recensione potrò parlarne meglio! Nel frattempo se per qualche miracolo non vi ho già convinto ad acquistare Rhythm Paradise Megamix al day one, potete già scaricare la demo gratuita dal Nintendo eShop!

Studente fuorisede e (sedicente) appassionato di RPG, in particolare Dragon Quest e Fire Emblem. Passa più tempo a cercare di recuperare vecchi giochi che a provarne di nuovi. Quando non scrive articoli, probabilmente sta perdendo tempo all’arena dei mostri per ottenere la spada Falcon.
Lo trovate su Facebook e Twitter.

Autore: Dario "Spiky" Vetrano

Studente fuorisede e (sedicente) appassionato di RPG, in particolare Dragon Quest e Fire Emblem. Passa più tempo a cercare di recuperare vecchi giochi che a provarne di nuovi. Quando non scrive articoli, probabilmente sta perdendo tempo all'arena dei mostri per ottenere la spada Falcon. Lo trovate su Facebook e Twitter.