13 gennaio 2017 • Notizia

Annunciato Xenoblade Chronicles 2 per Nintendo Switch

Nel corso della presentazione di Nintendo Switch svoltasi questa mattina a Tokyo, Nintendo ha svelato il prossimo progetto di Monolith Soft per Nintendo Switch: Xenoblade 2.

Avete letto bene ragazzi, Xenoblade 2. Il seguito diretto del gioco di ruolo pubblicato su Wii nel 2010 è in arrivo sulla nuova console. Niente mecha, niente razze aliene. Si ritorna a casa.
Ad occuparsi del progetto è lo stesso team capitanato da Tetsuya Takahashi. Per il character design abbiamo invece Masatsugu Saito (che ha lavorato ai film Expelled from Paradise e Cyborg 009: Call of Justice), ritornano dal primo Xenoblade Yasunori Mitsuda (Chrono Cross) gli ACE (Tomori Kudo, CHiCO) accompagnati da Kenji Hiramatsu e Manami Kiyota, per la colonna sonora.

Xenoblade2screen3

Il gioco presenterà ancora una volta un mondo open world in pieno stile fantasy completamente da esplorare. Sarà anche possibile viaggiare in sella a diversi animali (nel trailer ci viene mostrato il protagonista in viaggio assieme ad un felino).

Non si hanno ulteriori dettagli sul progetto, ma vi terremo aggiornati il prima possibile. E niente, questa è una di quelle notizie che fanno male. In senso buono.

AGGIORNAMENTO: stando a quanto riportato da Kaori Tanaka, anche conosciuta col nome di Soraya Saga, moglie di Tetsuya Takahashi, il gioco dovrebbe uscire nei negozi quest’anno. Ignoriamo se avverà un lancio mondiale o meno.

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).