25 ottobre 2017 • Notizia

Annunciato Animal Crossing: Pocket Camp per dispositivi smart

Nintendo ha in questi minuti rivelato al pubblico il loro prossimo gioco per dispositivi smart, stavolta basato sulla serie di Animal Crossing. Il gioco, intitolato Animal Crossing: Pocket Camp, vedrà i giocatori nei panni di  gestori di una zona per campeggio, in cui potremo arricchirlo di nuova fornitura in modo da attirare nuovi amici animali.

Ciao! Questo è Animal Crossing: Pocket Camp! Lasciati alle spalle la vita di tutti i giorni e goditi la rilassante atmosfera di un campeggio con tanti personaggi in mezzo alla natura.

Al tuo arrivo a destinazione ti verrà affidata la gestione del campeggio!
Non temere, si tratta di un incarico semplice. Non devi fare altro che scegliere gli arredi, la tenda o le aree ricreative che preferisci, collocarle nel tuo campeggio e invitare dei personaggi per portare tanta allegria!

In Animal Crossing: Pocket Camp ogni giorno c’è qualcosa di nuovo! Divertiti a personalizzare il tuo camper, visitare i campeggi degli amici o esplorare le varie località per incontrare nuovi personaggi.

Come realizzare il campeggio ideale

– Esaudisci le richieste dei personaggi
Visitando le varie località troverai degli animali bisognosi di aiuto! Saranno alla ricerca di pesci, frutta o altro ancora che possa aiutarli nella vita in campeggio. Perché non dai loro una mano?
Puoi trovare oggetti di ogni genere nei tuoi viaggi in camper, perciò fermati pure a pescare o raccogliere della frutta. Con un po’ di fortuna, ti imbatterai proprio in ciò che i tuoi nuovi amici desiderano! Consegna loro quanto richiesto e otterrai in cambio materiale per la fabbricazione di oggetti.

– Commissiona arredi e aree ricreative
I materiali ottenuti esaudendo le richieste dei personaggi possono essere usati per la fabbricazione di arredamento e aree ricreative di vario tipo.
Non devi fare altro che aprire il catalogo e piazzare un ordine da Merino. A quel punto sarà solo una questione di tempo e il tuo oggetto sarà pronto senza problemi. Facile, no?

– Invita i personaggi a visitarti
Scambiare quattro chiacchiere e esaudire le richieste dei tuoi nuovi amici farà salire il vostro livello di amicizia, finché uno di loro potrebbe avanzare una richiesta speciale: quella di fabbricare gli arredi che preferisce. Se riesci a soddisfare questo desiderio, quel personaggio vorrà visitare il tuo campeggio.

Il tuo campeggio, a modo tuo.
Il bello di Animal Crossing: Pocket Camp è la possibilità di creare uno spazio che esprima la tua personalità e il tuo stile.
Sarà la tua selezione di arredi e aree ricreative a determinare lo spirito del tuo campeggio. Preferisci la tradizionale tenda con il necessario per la grigliata? Qualcosa di più stravagante in cui ospitare persino dei concerti? Oppure l’emozione esilarante di una giostra? Puoi creare un campeggio in sintonia con il tuo modo di essere!

Nota: questa applicazione è scaricabile gratuitamente e offre acquisti facoltativi in-app.

Nota: per utilizzare Animal Crossing: Pocket Camp è necessaria una connessione a Internet. Eventuali costi di connessione saranno a tuo carico.

Il gioco arriverà sui dispositivi dotati di sistema operativo Android e iOS verso la fine di novembre in forma di applicazione free to play con acquisti in app. Potete già da ora cominciare a pre-registrarvi tramite la pagina del gioco su Google Play o utilizzando il vostro account My Nintendo, in modo da ricevere una notifica sul vostro cellulare quando il gioco verrà reso disponibile a tutti.


Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).