30 maggio 2018 • Notizia

Finalmente annunciati “Pokémon Let’s Go, Pikachu!” e “Let’s Go, Eevee!”

Appuntamento a novembre, dove quando e con chi vuoi

Nel corso della notte si è svolta un’importante conferenza stampa dedicata alla serie di Pokémon a Tokyo, in Giappone. Proprio da questa conferenza sono stati finalmente annunciati i tanti vociferati nuovi episodi per Nintendo Switch, “Pokémon Let’s Go, Pikachu” e “Pokémon Let’s Go, Eevee“, in uscita in tutto il mondo il 16 novembre 2018. I primi pensati di conseguenza anche per una console domestica.

Partiamo dalle prime informazioni: i rumor c’avevano preso in pieno, e sì, quella famosa immagine di Lapras era vera!
I due giochi, fortemente ispirati a Pokémon Giallo per Game Boy, vedranno il ritorno dei Pokémon come compagni di viaggio alle nostre spalle. Pikachu ed Eevee saranno i protagonisti assoluti del gioco, e sarà inoltre possibile personalizzarli esteticamente. Per la prima volta in assoluto, non saranno più presenti incontri casuali, ma al contrario, sarà possibile vedere su schermo i Pokémon presenti nelle varie zone e affrontare soltanto gli altri allenatori di Pokémon. Altra grande novità è quella di una modalità cooperativa, in cui fino ad un massimo di due giocatori potranno condividere lo stesso schermo per continuare la propria avventura. A discapito di quanto è stato detto nelle scorse ore, saranno presenti le componenti online.
Non si tratta di una nuova generazione, bensì di un nuovo inizio per la serie. Il sistema di cattura è stato completamente rivisto, avvicinandosi a quanto già visto in Pokémon GO. A tal proposito, è stato inoltre annunciato l’arrivo di un dispositivo, in linea con Pokémon Go Plus, di nome Pokéball Plus, il quale costerà 50 dollari e potrà venire utilizzato come rimpiazzo del Joy-Con, per immedesimare ulteriormente i giocatori all’interno della nuova avventura realizzata da Game Freak.

E se queste rivelazioni scioccanti dovessero avervi sconvolto, non vi preoccupate: non abbiamo finito. Pokémon Let’s Go, Pikachu e Let’s Go, Eevee, presenteranno solo ed esclusivamente i primi 151 Pokémon della regione di Kanto e le corrispettive forme Alola già viste nei giochi ambientati nella regione di Alola. Un Pokémon completamente nuovo, però, sarà presente all’interno del gioco. Nel caso vi stesse per disperare ulteriormente, non fatelo, in quanto a cominciare dal 2019 un nuovo capitolo principale (sempre per Nintendo Switch e sempre sviluppato da Game Freak), in linea con Pokémon X e Y e Pokémon Sole e Luna, arriverà nei negozi di tutto il mondo.

AGGIORNAMENTO: è stato rilasciato il comunicato ufficiale, eccolo qui!

Con Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee! i fan dell’universo Pokémon sono invitati ad intraprendere una nuova avventura in un’ambientazione familiare. Ispirati a Pokémon Giallo, originariamente uscito su Game Boy in Giappone nel 1998, questi due nuovi titoli sono stati pensati per i giocatori che muovono i primi passi nel mondo dei videogiochi Pokémon e presentano molte delle meccaniche intuitive introdotte nel popolarissimo Pokémon GO. Nella classica regione di Kanto, i giocatori partiranno per un’avventura epica assieme a Pikachu o a Eevee, a seconda della versione che avranno scelto. Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee! offrono nuovi modi di giocare che sfruttano al meglio le potenzialità uniche di Nintendo Switch, come ad esempio la possibilità di scuotere i controller Joy-Con™ per lanciare le Poké Ball e catturare i Pokémon, o la nuova modalità a due giocatori che permetterà a due amici o familiari di partire all’avventura e lottare insieme. L’annuncio è avvenuto in collaborazione con GAME FREAK, gli sviluppatori di questi titoli e i creatori originali della serie di videogiochi Pokémon.
“Il lancio di Pokémon GO nel 2016 è stato un vero e proprio fenomeno globale che ha fatto scoprire il mondo Pokémon a milioni di nuovi giocatori”, ha affermato Junichi Masuda, Game Director presso GAME FREAK inc. “Abbiamo creato questi due nuovi titoli in modo che potessero fungere da punto d’inizio per la serie principale per tutte quelle persone che si sono avvicinate al brand Pokémon per la prima volta con Pokémon GO, e al tempo stesso in maniera che potessero offrire ai nostri fan di vecchia data un nuovo modo di giocare”.
Ma i collegamenti fra questi due nuovi titoli e Pokémon GO non finiscono qui. La collaborazione tra GAME FREAK, The Pokémon Company e Niantic porta l’innovazione a un nuovo livello, con la possibilità di collegare la propria copia di Pokémon: Let’s Go, Pikachu! o Pokémon: Let’s Go, Eevee! a Pokémon GO. In questo modo, i giocatori potranno trasferire i Pokémon scoperti per la prima volta a Kanto da Pokémon GO a questi nuovi giochi per Nintendo Switch. In futuro ci sarà inoltre una sorpresa speciale in Pokémon GO, che renderà questo collegamento ancora più interessante per gli Allenatori. A breve verranno rivelati ulteriori dettagli in merito.
Durante la conferenza è stato svelato anche un ulteriore modo innovativo di connettere i giochi: la Poké Ball Plus. Si tratta di un dispositivo che può fungere sia da Joy-Con per giocare a Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee!, sia da Pokémon GO Plus per giocare a Pokémon GO. La Poké Ball Plus ha un sensore di movimento, si illumina di vari colori, vibra ed emette suoni ed è in grado di produrre la sensazione di un Pokémon che si muove al suo interno quando viene usata per catturare Pokémon nei due giochi per Nintendo Switch. La Poké Ball Plus è più di un semplice controller, e permetterà ai giocatori di portare con sé uno dei Pokémon di Pokémon: Let’s Go, Pikachu! o Pokémon: Let’s Go, Eevee! nella vita di tutti i giorni: oltre a poter trascorrere del tempo con i propri Pokémon preferiti anche quando non stanno giocando, gli Allenatori potranno ricevere anche vari tipi di ricompense una volta che quei Pokémon saranno tornati nei giochi per Nintendo Switch.
Pokémon: Let’s Go, Pikachu! e Pokémon: Let’s Go, Eevee! usciranno il 16 novembre 2018 in esclusiva su Nintendo Switch. La Poké Ball Plus sarà disponibile lo stesso giorno presso determinati rivenditori.


Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l’addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l’internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest’ultimo non lo usa mai).

Autore: Filippo "Flippoh" Corso

Videogiocatore incallito, a volte si scorda di essere il capo di Nintendoomed, nonché l'addetto alle pubbliche relazioni del sito. Quando non ha nulla da fare si occupa di progetti pazzi o di recuperare giochi e console vecchie, le quali ovviamente non toccherà mai. Per due volte ha trollato l'internet, ma queste sono altre storie che non andranno mai raccontate. Lo trovate anche su Facebook e Twitter (anche se quest'ultimo non lo usa mai).